round

Il Progetto

Il Progetto

Costruzione e promo commercializzazione del prodotto turistico


“Vivi il Trasimeno”


finanziato con i fondi POR FESR 2014-2020 – Azione 3.2.2


Il progetto è stato realizzato in risposta al Bando emanato dalla Regione Umbria e relativo alla programmazione comunitaria dei Fondi Strutturali 2014 – 2020 ed in particolare dei Regolamenti (UE) n. 1303/2013 e n. 1301/2013 del Parlamento e del Consiglio del 17 dicembre 2013 e dell’Accordo di partenariato 2014 – 2020 dello Stato italiano con la Commissione Europea e del POR-FESR Umbria 2014-2020, Asse 3 – Attività 3.2.2, approvato dalla Commissione Europea in data 12 febbraio 2015.

L’intervento è stato riservato alle imprese turistiche con sede operativa nei comuni di Castiglione del Lago, Città della Pieve, Magione, Paciano,

Panicale, Passignano sul Trasimeno, Piegaro e Tuoro per la realizzazione del progetto ITI Trasimeno di cui alle deliberazioni di Giunta regionale n. 93 dell’08/02/2016, n. 591 del 30/05/2016, n. 859 del 01/08/2016, n. 1497 del 12/12/2016, n. 1532 del 19/12/2016, n. 595 del 31/05/2017, n. 1044/2017, n. 1074 dell’08/10/2018 e n. 1134 del 15/10/2018 e ha sostenuto interventi di ristrutturazione e acquisizione di nuove dotazioni per il miglioramento della qualità delle aziende aderenti e per il posizionamento del territorio favorendo processi di aggregazione tra imprese per la costruzione e la promo-commercializzazione dei prodotti turistici “Vivi il Trasimeno”, con particolare attenzione agli “Attrattori” individuati dalla Giunta regionale con deliberazione n. 653 del 13 giugno 2016.

I prodotti turistici realizzati nell’ambito del progetto “Vivi il Trasimeno”, sono volti a offrire un soggiorno indimenticabile in Umbria, all’insegna del out- door, per rendere i turisti protagonisti di un viaggio esperenziale, basato su professionalità, flessibilità, personalizzazione ed innovazione con il coinvolgimento delle eccellenze produttive del territorio, in una logica di integrazione e di valorizzazione dei principali attrattori culturali, paesaggistici ed enogastronomici del brand “Umbria” nei mercati nazionali ed internazionali.

La politica di prodotto adottata h definito la creazione e commercializzazione di offerte territoriali tematiche, declinate sui temi della vacanza attiva e di movimento che partono dalla centralità dello specchio d’acqua quale elemento portante dei prodotti che si irradiano dal centro del lago verso i territori circostanti.

La qualità ambientale e paesaggistica del territorio è stata l’elemento portante e di collegamento con le componenti trasversali espressione della cultura locale e dell’Umbria e della ricchezza dell’offerta di prodotti tipici dell’enogastronomia e dell’artigianato artistico.

Le attività di promozione, svolte tramite incontri con operatori internazionali e con la stampa estera, e con la promozione diretta e indiretta con la pubblicazione di filmati appositamente realizzati per illustrare ai turisti le possibilità di turismo del movimento trasmessi sui canali web e presenti sul sito del progetto (www.viviiltrasimeno.it), hanno avuto per oggetto tre prodotti tematici, particolarmente centrati su specifici target di mercato di prima importanza ancorché non esclusivi. I Temi dell’offerta territoriale sono stati declinati in tre principali prodotti esperienziali:

– “Gioca sulle acque”,per gli amanti degli sport e dell’intrattenimento sulle acque (vela, Kite surf, surf, nuoto ecc.)

– “I Panorami e tramonti” per il turismo del movimento, trekking, bike, MTB, ecc. Percorsi sulla sentieristica e lungo la pista ciclabile che circonda il Trasimeno.

– “I borghi che incantano”, trekking ma che collega la ricca offerta culturale presente nelle varie cittadine che circondano il lago

I turisti del movimento hanno quindi la possibilità di fare esperienze sul territorio percorrendo i tracciati dedicati al trekking, a piedi in bicicletta e a cavallo, e godere delle acque del lago con l’offerta di prodotti dedicati agli sport acquatici. Si tratta di offerte innovative fondate sull’alta qualità del territorio e sulla professionalità degli addetti che rendono possibile la personalizzazione dell’intrattenimento territoriale con format di prodotto che basano la loro capacità di creare esperienze ed emozioni anche sulle modalità di accoglienza e di assistenza alla fruizione dei percorsi che attraversano paesaggi di grande pregio e i piccoli borghi del comprensorio dove è facile scoprire “l’arte di vivere”.

Le attività di promo-commercializzazione hanno compreso la reingegnerizzazione e revisione grafica del marchio Trasimeno Yes, declinato per temi e comprensivo di un sistema di accordi di base che indicano i requisiti minimi per garantire la qualità delle produzioni e delle offerte collegate;

Produzione di una brochure a sostegno delle attività di promo commercializzazione; realizzazione di tre educational con operatori nazionali e stranieri di presentazione degli itinerari tematici a valenza esperienziale e l’organizzazione di due educational dedicati allo sviluppo del turismo scolastico sul tema ambientale; un press tour lungo i percorsi dell’offerta territoriale. Inoltre, sono state organizzate le attività di antenne territoriali in Olanda e Germania e Polonia che hanno facilitato la comunicazione sui mercati esteri e organizzato un road show effettuato sui mercati bersaglio. Sono stati attivati canali social Instagram e Facebook per la realizzazione di campagne dirette verso i target e per il B2B anche con la partecipazione di una bike blogger di importanza nazionale presente soprattutto su Instagram. Per l’assistenza ai turisti lungo gli itinerari è stata prodotta una web app territoriale (Trasimenoapp) e messa a punto la destination card virtuale “Trasimeno card”.